Saja è una rete di persone amiche conoscenti e simpatizzanti che sostengono un percorso di economia rurale, decrescita, autarchia e Permacultura

Il progetto

Pratiche sostenibili

Il nostro progetto è iniziato nel giugno 2011 da un aranceto abbandonato di 15.000 mq in una tipica zona di produzione di agrumi monocoltura siciliana.

Attraverso il modello progettuale della Permacultura e grazie all’importante aiuto ed energia di tanti amici e volontari, è cresciuto fino a diventare un’oasi di biodiversità e uno dei principali hub della rete di permacultura italiana e siciliana.

approccio

Permacultura

Abbiamo scelto la Permacultura, perché può essere considerata un approccio sistemico e comprende molti aspetti della vita, seguendo in modo armonico le diverse interazioni all’interno degli ecosistemi. Questo sistema si basa su tre etiche: cura della terra, cura delle persone ed equa condivisione (declinata anche come cura del futuro), e un numero crescente di principi di progettazione!

Cosa dicono di noi

Mariana
Mariana
Brazil - 21 aprile 2024
Leggi Tutto
Salvo ha un animo illuminato e una visione del mondo secondo cui, se più persone la pensassero come lui, il mondo sarebbe sicuramente un posto migliore. Il suo rifugio spirituale è un luogo benedetto e pacifico, che mi fornisce una tranquillità che non provavo da molto tempo. Ci fa sentire i benvenuti, sempre pronto a condividere le sue storie e la sua saggezza. Il lavoro non è difficile, ma è abbondante! Ho provato un immenso piacere nel vedere il lavoro realizzato. Nuri è un bambino molto indipendente e avventuroso, a cui piace stare in giro per dare una mano. Angelo ci ha spesso onorato con la sua musica e il suo talento. La Sicilia è bellissima, e la gente è molto gentile, si mangia anche molto bene. Posso solo ringraziare Salvo per avermi ricevuto, per avermi aiutato con il mio italiano e spero di aver aiutato più di quanto abbia ostacolato ahah Gratidão!!!
Leonie
Leonie
Germany - 3 gennaio 2024
Leggi Tutto
Sono stata fortunata ad avere la possibilità di restare qui per 3 mesi anche se non posso credere che sia finita perché è una bolla in cui perdi facilmente la cognizione del tempo. Esserci è stato incredibilmente intenso e bello. Le parole non possono nemmeno descrivere quello che vorrei poter dire. Salvo mi ha fatto sentire a casa e apprezzato ogni singolo giorno, è disposto a insegnarti così tanto sulla permacultura e sulla vita. Ad essere sincera all'inizio non avevo idea di cosa potevo aspettarmi ma ora, dopo il tempo trascorso lì, mi sono davvero appassionata alla permacultura e ho imparato tantissimo. Ma anche grazie ad Angelo, a tutti gli amici di Salvo che ho incontrato e agli altri volontari il mio tempo è stato divertente e interessante. Se stai pensando di andare qui puoi aspettarti folli serate karaoke, ballare attorno ai fuochi, andare sull'Etna e probabilmente vedere un'enorme eruzione, sentire Angelo suonare davvero bene il sassofono, cercare di insegnare la tua lingua a tutti gli altri, mangiare i frutti migliori e cibo fresco, avere una sistemazione meravigliosa, nuotare in uno stagno magico, cucinare per Natale come cucinare per i prossimi 2 anni, ricevere soprannomi divertenti, coccolare il cane più carino e ridere davvero tanto ogni giorno. Ma ovviamente anche piantare, raccogliere, preparare giardini, tagliare piante/alberi, sistemare e riparare la stalla dei polli se il tetto dei vicini ci volerà di nuovo sopra e, cosa più importante, imparare e chiedere. I compiti di solito non sono troppo difficili e nessuno ti obbliga ad aiutare se hai una brutta giornata. Mi piacevano i compiti ogni giorno perché quasi ogni giorno facevamo qualcosa di diverso. Non posso credere che il mio tempo lì sia finito e quello che ho vissuto lì, ma lo terrò nel mio cuore. Spero che un giorno potrò svoltare a sinistra dalla strada e arrivare di nuovo in paradiso!
Cloé
Cloé
France - 13 novembre 2023
Leggi Tutto
Questo è uno dei posti più belli e unici che abbia mai visto in vita mia. Un giardino Eden in mezzo ai campi di arance, con una vista mozzafiato sul vulcano e sulla gente piena di sentimento. Sono immensamente grato di aver avuto l'opportunità di unirmi alla comunità per alcune settimane (e di assaggiare quei meravigliosi melograni E, naturalmente, i veri Cucina Italiana 😋). Salvo, Angelo, Nuri e gli altri volontari mi hanno fatto sentire come a casa, non dimenticherò mai tutti questi momenti insieme. Questo è un posto che ti cambia la vita, lì il tempo non esiste e ti aiuta a crescere e a capire te stesso un po' di più. È una specie di posto in cui devi sperimentarlo da solo per capire perché è così straordinario. Cinque stelle non sono sufficienti, nemmeno la mia recensione, vorrei poter tradurre i miei sentimenti in parole ma immagino che questa sia la magia di questa terra. Esperienze più che parole. Mille grazie a Salvo, per la tua calorosa accoglienza e le nostre conversazioni significative. Spero davvero che un giorno tornerò in questo posto. 🌟
Nikita
Nikita
Uzbekistan - 16 marzo 2023
Leggi Tutto
Trascorro alcune settimane qui ed è stato sufficiente per trasformare molte delle mie visioni del mondo, obiettivi di vita e aspirazioni. Consiglierei sicuramente soggiorni più lunghi poiché la natura ha così tanta vitalità ed è in costante cambiamento. Il posto in sé è come una giungla con vista sull'Etna. Le giornate consistevano nel nutrimento mattutino dei polli, nel lavoro in giardino, nella preparazione del pranzo, nel i pomeriggi erano liberi perché era piena estate e passavo molte ore a leggere, fare yoga e nuotare nello stagno. La sera facevamo ancora qualche lavoro in giardino e poi cucinavamo deliziose cene con il cibo dell'orto. Salvo e Laura sono stati molto amichevoli, aperti e comunicativi, con l'opportunità di molte conversazioni interessanti. Abbiamo anche tenuto diverse lezioni di teoria della permacultura, il che è stato fantastico! Sarebbe un sogno tornare, con qualche conoscenza in più dell'italiano per facilitare l'esperienza;)
Marco
Marco
Italia - 24 marzo 2022
Leggi Tutto
Come il mio viaggio in bicicletta che mi ha portato in questa magica oasi, mi sento così FORTUNATO di aver vissuto più di due mesi in quel posto! Cercavo un posto dove poter aiutare e imparare/praticare la permacultura e ho trovato molto, molto di più: un rifugio pacifico dove poter vivere in armonia con gli esseri umani e la natura, mentre il mondo fuori impazziva a causa di pandemie e guerre Un gruppo di veri amici che condividono risate, idee, progetti, visione, missione, risoluzione dei problemi Un modello alternativo desiderabile e sostenibile di vita e cooperazione Il mio tempo al è stato prezioso poiché ho imparato facendo molto cose pratiche legate al coltivare, costruire, riparare, cucinare, curare con il cibo e molto altro... oltre a questi compiti e attività ho potuto sperimentare me stesso in una comunità ed è stata una grande lezione di vita: condividere tanto tempo insieme ad altri le persone mi hanno insegnato cose inestimabili che hanno contribuito a fare e conoscere me stessa. Mille grazie Salvo per la tua leadership e generosità, Nuri per i tuoi sorrisi e la tua energia vulcanica e tutti gli amici buoni e preziosi che ho incontrato qui: tutti voi avete reso la mia esperienza a tremendamente beata!